Home

 

 Giovedì 2 Luglio 2015

PRESENTATI DUE PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE PER L'ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA EUROPEO "GARANZIA GIOVANI"

Il Settore Protezione Civile della Provincia di Brindisi ha presentato al Dipartimento Nazionale della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale due progetti di servizio civile a valere sui fondi del programma "Garanzia Giovani" finanziato dall'Unione Europea, grazie al quale giovani disoccupati/inoccupati di età compresa tra i 18 e i 29 anni possono lavorare per un anno ed essere formati in vari settori, tra cui quello della Protezione Civile. Il primo progetto si chiama "Idra: monitoriamo le zone a rischio idrogeologico 2", che altro non è che la continuazione e l'ampliamento di "Idra" conclusosi il 1° giugno scorso, nel quale si continuerà a monitorare i punti critici e si organizzeranno eventi informativi sul rischio idrogeologico. Il secondo progetto si chiama "Un, due, tre... biblio", che servirà ad implementare le attività della biblioteca provinciale, organizzando vari eventi grazie ai quali si spera di incentivare, soprattutto nei giovani, il piacere della lettura e della cultura.


 

 Lunedì 29 Giugno 2015

  BANDO SCN 16.03.2015. PROGETTO "FERONIA 2": CALENDARIO COLLOQUI

Si comunica che i previsti colloqui (test+ colloquio orale) dei Candidati ammessi alla selezione dei n. 6 Volontari ( di cui n. 1 posto riservato ad un giovane in possesso esclusivamente del diploma di scuola secondaria di primo grado ) da impiegare nel progetto "Feronia: preveniamo gli incendi boschivi 2" si svolgeranno secondo il seguente calendario:

da ALLEGRETTI IMMACOLATA   a  MAROCCIA FRANCESCO il 21/07/2015 alle ore 8:00;

da MARRA ALESSANDRO a ZONGOLI ALESSIA il 21/07/2015 alle ore 14:30.

I colloqui si svolgeranno presso il Settore Protezione Civile di questa Provincia sito c/o Cittadella della ricerca (edificio n.8) - BRINDISI S.S. 7 Brindisi - Mesagne (km 7+300)

Ai fini del riconoscimento, i Candidati dovranno essere muniti di Carta d’Identità.

L’eventuale mancata presentazione nel giorno ed ora suindicata verrà interpretata come rinuncia del candidato alla partecipazione alla selezione.

La presente comunicazione ha valore di notifica per tutti i Candidati interessati


 Lunedì 29 Giugno 2015

  AL VIA LA CAMPAGNA ANTINCEDIO BOSCHIVO IN PROVINCIA DI BRINDISI

In giornata 26-06-2015 si è tenuta presso Sala Operativa di Protezione Civile della Provincia di Brindisi, nella Cittadella della Ricerca, una conferenza stampa per la presentazione delle attività di prevenzione e monitoraggio degli incendi boschivi. Queste attività che saranno attuate dalle Associazioni di Volontariato della Protezione Civile operanti sul territorio della Provincia di Brindisi nell’ambito della campagna di prevenzione degli incendi boschivi, dal 15 Giugno al 15 Settembre.

Ha preso parte alla conferenza stampa il Coordinamento Provinciale delle Associazioni di Volontariato e dei Gruppi Comunali di Protezione Civile della Provincia di Brindisi, le quali, orchestrate dalla Sala Operativa della Protezione Civile Regionale, in base alla Legge 353/2000, hanno il compito di programmare la lotta attiva agli incendi boschivi, di coordinare le strutture operative proprie e di impiegare il personale volontario appartenente alle singole Associazioni.

Nel corso della conferenza stampa, iniziata alle ore 10.00 circa, sono intervenuti Giannicola D’Amico, Presidente del Coordinamento, l’Ing. Lucia Di Lauro, Dirigente Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia, il Geom. Raffaele Celeste, responsabile del Centro Operativo Regionale (COR) e la Dott.ssa Annamaria Attolini, Capo Settore della Protezione Civile di Brindisi.

D’Amico ha spiegato come la partecipazione di Associazioni convenzionate sia in aumento negli ultimi anni, raggiungendo il numero di 16, e sottolineato la diminuzione del numero di incendi nel territorio boschivo della Provincia di Brindisi, che non ha visto nell’ultimo anno l’impiego di supporto aereo nello spegnimento ed un notevole miglioramento dell’efficacia nel servizio di prevenzione rispetto ad altre Province. 

L’Ingegner Di Lauro ha evidenziato l’importanza di nuovi servizi quali i presidi permanenti presso la Caserma di Jacotenente (cuore del Parco Nazionale del Gargano, nel Nord della Puglia) e presso la Masseria Marina a San Pietro in Bevagna (nel Sud della Puglia) che contribuiranno ad una maggiore tempestività degli interventi e dunque al drastico ridimensionamento del numero di incendi boschivi nell’intera Regione. Ha inoltre evidenziato l’importanza della cura delle strade vicine ai boschi per mezzo dello sfalciamento, nell’ambito di una sempre più efficace prevenzione degli incendi boschivi.

Il Geometra Celeste ha invece ricordato il corretto comportamento da tenere durante gli interventi, l’importanza della tempestività ed infine il lavoro costante della Regione Puglia nell’aggiornamento dei mezzi e delle strutture per prevenire meglio gli incendi boschivi.

Ha concluso la conferenza stampa l’intervento della Dottoressa Attolini che ha ricordato come nella Provincia di Brindisi, nonostante la poca chiarezza nell’ambito legislativo su chi debba esercitare le funzioni non fondamentali, si stia provvedendo allo sfalciamento di strade e banchine vicino ai boschi e di come già dal 15 Giugno si sia attivata nella prevenzione “sul campo” per mezzo di presidi giornalieri presso il Bosco di Cerano.

Erano presenti alla conferenza stampa anche i sei Volontari del Servizio Civile Nazionale - Garanzia Giovani con il progetto "Prometeo: salviamo i boschi dal fuoco". I ragazzi hanno illustrato le loro attività consistenti nella prevenzione degli incendi boschivi attraverso degli opuscoli informativi multilingue distribuiti nei camping e nelle spiagge della Provincia, e nel monitoraggio delle aree a rischio, in cui affiancheranno quasi ogni giorno gli operatori della Protezione Civile provinciale. Inoltre, è in fase di stesura un progetto di sensibilizzazione che li porterà, nell'a.s. 2015/16, nelle scuole elementari di tutta la provincia brindisina.


Venerdì 19 Giugno 2015

BANDO SCN 16.03.2015. PROGETTO "FERONIA 2": APPROVAZIONE ELENCHI CANDIDATI

Con determinazione dirigenziale n. 458 del 12.06.2015 sono stati approvati gli elenchi dei Candidati ammessi e non ammessi alla selezione di Volontari da impiegare nel progetto di SCN  " Feronia: preveniamo gli incendi boschivi 2".

Determinazione Dirigenziale n. 458 del 12.06.2015

ALLEGATO 1

ALLEGATO 2

ALLEGATO 3

La presente comunicazione ha valore di notifica per tutti i Candidati interessati


Martedì 16 Giugno 2015

AGGIORNAMENTO PREVISIONI METEO DALLA METEOVALLEDITRIA

Nelle prossime 12 h progressiva diminuzione barica, a partire dalla mezzanotte di oggi, e nelle successive 24/36 h presenza di aria instabile con schiarite e annuvolamenti di tipo cumuliformi associati a possibili rovesci o temporali, principalmente nelle zone interne, ma non si esclude l'interessamento anche delle zone costiere, possibilità di grandinate e colpi di vento, temperature in lieve calo, vento settentrionale.  Possibilità di eventi intensi. Tuttavia trattandosi di fenomeni temporaleschi estivi, ci potranno essere ulteriori modifiche modellistiche e di previsione, ove ci siano, vi manderemo nuovi aggiornamenti. ( Trasmissione del 16.06.2015 alle ore 15:30)


 Martedì 16 Giugno 2015

PREVISIONI METEO DALLA METEOVALLEDITRIA

A partire dalla seconda parte della giornata di domani il promontorio nord africano tenderà ad indebolirsi, a causa di correnti fresche nord atlantiche, che nella giornata di mercoledì potrà portare instabilità atmosferica, associata ad annuvolamenti di tipo cumuliforme con possibili rovesci o temporali. I fenomeni al momento risultano che potranno essere di moderata intensità, venti settentrionali e temperatre in calo. (trasmissione del 15.06.2015 alle ore 16:00).

Venerdì 5 Giugno 2015

ONLINE IL NUOVO NUMERO DEL GIORNALINO DELLA PROTEZIONE CIVILE

E' disponibile qui il nuovo numero del giornalino "La Protezione Civile informa". 


Giovedì 4 Giugno 2015

AVVIATO IL PROGETTO "PROMETEO: SALVIAMO I BOSCHI DAL FUOCO" SCN 2015 - GARANZIA GIOVANI

"L'uomo talvolta crede di essere stato creato per dominare, per dirigere. Ma si sbaglia. Egli è solamente parte del tutto. La sua funzione non è quella di sfruttare, bensì è quella di sorvegliare, di essere un amministratore. L'uomo non ha né potere, né privilegi. Ha solamente responsabilità." [Orens Lyons, Onondaga]

La Protezione Civile della Provincia di Brindisi è tra le prime ad avviare il Servizio Civile Nazionale in sinergia con Garanzia Giovani, programma dell'Unione Europea rivolto ai giovani sino ai 29 anni, c.d. "NEET" (individui in cerca di prima occupazione e fuori dai percorsi formativi). Dà pertanto il benvenuto ai volontari Gabriele ANTONINO, Domenico CHIOPPA, Antonio DESTINO, Amelia IGNONE, Vincenzo SANAPO e Silvia SARINELLI, che nell'ambito della prevenzione degli incendi boschivi si occuperanno di presidiare il territorio provinciale e di fare opera di sensibilizzazione nelle scuole primarie della Provincia.

Cliccando sul logo in cima alla pagina si accede alla sezione del Progetto.

 


Lunedì 1 Giugno 2015

CONCLUSIONE PROGETTO SCN "IDRA:MONITORIAMO LE ZONE A RISCHIO IDROGEOLOGICO"

“Nella vita vi saranno sempre persone che vi faranno proposte per frenare, per bloccare la vostra strada. Per favore, andate controcorrente. Siate coraggiosi, coraggiose: andare controcorrente…con i valori della bellezza, della bontà e della verità”

Con queste parole di Papa Francesco, il Personale del Settore Protezione Civile saluta e ringrazia i Volontari del progetto di Servizio Civile Nazionale "Idra:monitoriamo le zone a rischio idrogeologico".

Antonella, Federica, Giovanni, Giulio, Martina e Valentina: siate coraggiosi!  Buona Vita!

Mercoledì 27 Maggio 2015

S.C.N.- GARANZIA GIOVANI PROGETTO PROMETEO: AVVIO IL 28 MAGGIO

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha comunicato di aver approvato definitivamente la graduatoria del Progetto "Prometeo: salviamo i boschi dal fuoco" come stilata da questa Provincia, con una esclusione.  Conseguentemente,  sono stati ammessi  a prestare Servizio Civile per la realizzazione dello stesso progetto  i  Volontari di seguito elencati in ordine rigorosamente alfabetico: Gabriele Antonino, Antonio Destino, Amelia Ignone, Vincenzo Sanapo e Silvia Sarinelli. La data di avvio del progetto è stata fissata per domani 28 maggio 2015.

 


Mercoledì 20 Maggio 2015

PREVISIONI METEO DALLA METEOVALLEDITRIA

Dopo il passaggio temporalesco della notte scorsa e del primo mattino, ci accingiamo a vivere un paio di giorni più stabili, con un lieve aumento termico, grazie ad aria più calda richiamata dall'arrivo nel mediterraneo di una saccatura atlantica, che da giovedì/venerdì interesserà anche il meridione riaprendo una fase instabile con un successivo calo termico. (Trasmissione del 19.05.2015 alle ore 16:45)


Venerdi 15 Maggio 2015

Realizzata l'esercitazione di Protezione Civile sullo sversamento in mare di idrocarburi

Si è conclusa positivamente l’esercitazione di Protezione Civile denominata PAMEX 2015 svoltasi nelle giornate dell’11 e del 12 maggio scorsi.

L’esercitazione, relativa alla gestione delle emergenze legate allo sversamento di idrocarburi in mare, è stata organizzata dal Servizio Protezione Civile della Regione Puglia, nell’ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera Hazadr e si è svolta su un tratto di spiaggia in località Apani nel Comune di Brindisi, al confine sud con la Riserva Naturale di Torre Guaceto. Funzionale alla sua realizzazione è stato il workshop locale tenutosi il 7 maggio presso la Sala di Rappresentanza del Palazzo della Provincia di Brindisi, nel corso del quale è stato presentato il progetto Hazadr “Strengthening common reaction capacity to fight sea pollution of oil, toxic and Hazardous substances in Adriatic Sea”.

In particolare, l’esercitazione di Apani è partita direttamente dalla fase operativa sulla costa, simulando lo spiaggiamento di sostanze oleose sversate da un’ imbarcazione lungo le coste di Brindisi, in condizioni meteo-marine avverse. La prova è diventata così l’occasione per portare a termine diversi obiettivi: testare in tutte le sue potenzialità il sistema informativo territoriale ATLAS (messo a punto dal CNR con la collaborazione della Regione Marche e della Regione Emilia Romagna) che, in base alle caratteristiche del tratto costiero interessato e delle condizioni meteo-marine, stima le modalità di spostamento ed il tempo di arrivo dell’ “onda nera” sulla spiaggia; sperimentare la sinergia operativa con l’Arpa Puglia ed il sistema di Protezione Civile, in particolare con il Settore della Protezione Civile della Provincia e del Comune di Brindisi.

All’esercitazione hanno partecipato circa 30 Volontari delle organizzazioni di Volontariato con sede nei Comuni della costa della provincia brindisina assieme ai 6 Volontari del Progetto Idra “Monitoriamo le zone a rischio idrogeologico”; la suddetta attività svolta dai ragazzi rientra nell’ambito dei percorsi formativi per accrescere nei volontari le conoscenze già acquisite in materia insieme alla capacità di leggere il territorio in rapporto al contesto in cui operano. Al termine di queste giornate, è stato espresso da più parti l’apprezzamento per il coordinamento ed il lavoro svolto dagli Operatori e dai Volontari coinvolti nonostante le evidenti difficoltà riscontrate legate alle difficili condizioni metereologiche.


Mercoledi 6 Maggio 2015

Esercitazione di Protezione Civile sullo sversamento in mare di idrocarburi

Nei prossimi giorni si svolgerà una esercitazione relativa alla gestione delle emergenze legate allo sversamento di idrocarburi in mare. L’evento, organizzato dal Servizio Protezione Civile della Regione Puglia, nell’ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera Hazadr, si terrà su un tratto di costa del comune di Brindisi e vedrà coinvolti tutti gli attori istituzionali e territoriali della provincia di Brindis .

In particolare, il 7 maggio p.v. si terrà presso il Salone di rappresentanza della Provincia in via De Leo n.3, un workshop sulle predette tematiche, con inizio alle ore 14:00 dove verrà presentato il progetto Hazadr “Strengthening common reaction capacity to fight sea pollution”. All’incontro interverranno, oltre agli esponenti della Regione, del DPC, del CNR IRSA E dell’ ARPA, anche rappresentanti dell’azienda Aron che illustreranno gli strumenti per la bonifica delle acque dall’inquinamento di idrocarburi. Presente anche la Regione Marche che fornirà il suo contributo relativamente all’esperienza dell’esercitazione E.R.C.O.L.E. 2014 nel progetto Hazadr.

L’esercitazione pratica avrà luogo in località Apani-posticeddu e avrà inizio l’11 maggio alle ore 9:00 con un training formativo con i volontari delle associazioni di Protezione Civile coinvolte, mentre nel pomeriggio verrà presentato il progetto e l’esercitazione a tutte le componenti operative ed agli osservatori internazionali inviati dai paesi partners. Il 12 maggio dalle ore 08.30 alle 14.00 si darà avvio all’esercitazione pratica alla quale parteciperà anche il personale del Settore Protezione Civile della Provincia unitamente ai sei Volontari SCN del Progetto in corso Idra.


 

 

Up

Emergenze all'estero

Emergenze in Italia

Chiama il numero verde 800 85 85 84 per comunicarci le emergenze! 

Carta dei servizi

Carta dei servizi logo

 

 

 

 

 

Previsioni del Tempo

Seleziona la tua citta'.

Condividi

Emergenza Xylella

 

 

 

 


 

 

 


Dipartimento della Protezione Civile

 

 
 

Up

Page loaded in: 0,000 sec.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piú sui cookies vedi la pagina Cookie policy.

Accetto i cookies da questo sito.